Archive for the ‘amicizia’ Category

h1

Ciao Lucio

4 marzo 2013
h1

Elettori

28 febbraio 2013

vig

h1

Animosità

9 settembre 2012

 

“La cosa importante è capire e capire non è giudicare. […] La realtà è complessa e nella realtà hanno spazio molte cose.”

Moshe Idel da un Twitter di Roberto Saviano

 

P.S.

h1

Kent’annos

21 luglio 2012
h1

Bla bla bla bla

15 luglio 2012
h1

Quasi…

18 marzo 2012

E’ primavera!

pasqua 008

gita e fiori 071 Nicolo' 019 Nicolo' 018 

Ieri ho visto anche l’advanced party  rondinoso mentre andavo da Franca, con la quale ci ripromettevamo di incontrarci da un sacco di tempo.

Ci siamo sedute ad un tavolino all’aperto, per il nostro aperitivo, e ci siamo raccontate una vita. Che poi è bello parlare con chi capisce i tuoi problemi, i tuoi pensieri. Senza dover spiegare

E’ primavera e gironzolando tra una vetrina e un’altra, mi sono incantata davanti a un paio d’orecchini:

“Ma che meraviglia!”

“Venga li provi…”

Mo’, non è che l’orafo invita tutti quelli che si fermano davanti al suo negozio, è che conosceva Franca.

“No, no, ci mancherebbe…” che io sono sempre molto timida..

“Ma si levi, questa soddisfazione!”

E mi sono messa all’orecchio uno (uno, che tutti e due non ho avuto il coraggio) di quelle meraviglie di corallo e giada. Che quando ho saputo che costano più di mezzo mio stipendio mi stava per venire un coccolone, ma guardandomi nello specchio mi sono vista davvero bella, sirenosa, voluttuosa.

“Li ho fatti io…” e solo perchè un uomo sa inventare cose così “belle”, mi ha riconciliato con il mondo intero.

Ce ne siamo andate io e Franca ridendo delle nostre povertà… “Se mi pagano gli straordinari me li compro”. Del tipo che straordinari nel mio lavoro non se ne fanno e il rosso e il verde e l’oro resterà un desiderio commovente e tenero.

Perchè è primavera e un vestito rosso a pois bianchi ti pare possibile da indossare anche se non hai più vent’anni.

Lungo la strada del ritorno canticchiavo con la radio, e mi sentivo leggera. Nessuno in giro, la strada tutta mia. Buio pesto, le stelle e poi all’impovviso su al valico la nebbia. E mi sentivo protetta e non avevo paura. Profumo intenso, che la Franca mi ha regalato una confezione di piccole pansè…profumate e viola che ora mi riempiono gli occhi tutte le volte che alzo lo sguardo.

E’ primavera e tutto pare star lì lì per esplodere. Le gemme, l’erba, le nuove nascite, i sindacati e pure i partiti.

Sissi, arriva il cambiamento. Viavia: il vecchio il passato gli errori.

Almeno oggi lasciatemi essere leggera. Nessuna pesantezza, nessun dolore.

E’ primavera.

Al mare stamani c’era qualcuno in costume che si godeva coraggiosamente una giornata calda e senza vento.

Domani si ricomincia, ma oggi e quasi primavera.

 

h1

Amicizia

14 gennaio 2012

Una goduria ritrovare tutte le mie parole. Devo ringraziare la pazienza e la competenza del mio “vecchio” amico di blog Barone, se sono riuscita a traslocare una parte della mia vita su questa piattaforma.

E’ stato come riappropiarsi di un libro prestato. Ritrovare una lettera scritta tanti anni addietro. Un biglietto da 50euro dimenticato in una borsa.

Non avevo mai pensato di essere possessiva: l’ho scoperto oggi, riappropiandomi di una parte di me.

Grazie Bar.

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.