h1

Panem et circenses

15 gennaio 2012

Oggi che il mio Cagliari si è preso un punto (meritatissimo) a Torino, con i due commentatori di Sky che continuavano a fare il tifo per la Juventus (che ha non so quanti milioni di tifosi annovera in Italia), trascurando noi poveri provinciali che in tutto siamo quanti mezza città di Roma; dicevo: oggi quando nello Yuventus Stadium (e poi siamo noi i provinciali…. e non  i padroni della Fiat. che hanno bisogno di chiamare il loro stadio privato in inglese, oltre che andare a Detroit a baciare il culo agli americani), dicevo…

Che in questi giorni mi è venuto in mente di come l’ex nano (nel senso di ex presidente del consiglio incapace), usi il calcio per gli allocchi che ancora gli credono.

Ma se ci pensiamo che Galliani è partito per l’Inghilterra per comprare Tevez, (non è che ha usato il telefono) o una video conferenza, o che la trattativa fosse ancora in corso, no no: è proprio partito affermando che tutto era concluso.

Quando? Mentre la Corte Costituzionale stava decidendo per l’ammissione o meno del referendun sulla legge elettorale.

Retropensiero:” SE questi giudici comunisti mi ammettono il referendum andiamo a votare, quindi faccio cadere il governo e mi compro Tevez così comincio la campagna elettorale”

Invece: la Consulta decide per la non ammissibilità e dieci minuti dopo il genero brasiliano del nano, che ha messo la figlia di 24 anni (due figli) come Vice presidente del Milan,  e che ama platealmente il giocatore, proprio come una velina, il Pato insomma manda una “velina” urgente ai giornali, per dire che lui sta bene a Milano e non vuole andare a Parigi,  (in un mese di tiritera e di abbracci con lancellotto, non si era degnato di dire mezza parola), dopodichè… Galliani da Manchester annunciava, niente Tevez.

Ora. O sono io che sono stupida o sono i milanesi che credono ancora alla befana.

P.S. Domani c’è Pescara Verona… Se Zeman vince è solo al terzo posto… chetelodicoafà. Lui è il calcio che mi piace. Come lo vorrei a Cagliari.

4 commenti

  1. Non seguo il calcio ma son contento che il Cagliari si sia fatto onore contro i padroni!


    • Peccato tu non abbia visto la partita: meritava!
      Come emozione dico


  2. per fortuna che la palla è rotonda e rotolando rotolando a volte si infila dove non dovrebbe rimettendo in pari i piatti della bilancia


    • Che vuoi dire? Che non abbiamo meritato?
      Ma che rotola e rotola… ci hanno negato anche due, dico due, rigori netti…
      Fracatz iuventino….



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: