h1

Un altro anno

29 dicembre 2011

E’ passato!

Quasi.

E’ stato un anno terribile?

 Mah!

Se penso che è dal 2008 che mi aspettavo il botto economico, direi di no. Mi sono liberata dei 35 minuti quotidiani del nano, con relativo rigurgito di bile…e quindi direi ancora di no. Mia sorella si è laureata in matematica statistica (la prima cosa che ha fatto è stato calcolarmi l’anno della pensione: ci siamo fatte due ore di risate) e , direi di no, non è stato un anno da dimenticare. Ho ritrovato la voglia di piacermi, di fare, di andare. A scuola è cambiato il dirigente, e ci abbiamo guadagnato in tranquillità.

No, dal punto di vista personale non è stato un anno da dimenticare.

Se guardo al mondo, chi ha il potere di decidere, ha perso un ottima occasione. Sia in politica che in economia che in finanza.

Si poteva cogliere l’occasione per esempio, per stabilire che il capitalismo ha fallito, e che le parole giustizia e libertà sono ancora le uniche da seguire per la rotta nell’universo.

Potevo fare molto di più.

Potevamo.

Ma senza  rimpianti.

 

4 commenti

  1. Ciao! Tra alti e bassi, è stato poi un anno abbastanza sano, diciamo. Il prossimo sarà meglio. Ci prenderemo qualche botta, e qualcuna la daremo. Combattive.


  2. Io è meglio che non dico nulla dell’anno trascorso, anche perchè, come ogni anno, alla fine, dico sempre che è stato un anno di merda e, quindi, mi ripeterei…


  3. e non rammaricarti,
    che tra il dire ed il fare ce ne passa e poi
    …..L’anno che sta arrivando tra un anno passera’…
    cin cin piccola
    ed in alto i cuori (come sempre)



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: