h1

come un mazzo di fiori

14 febbraio 2011

Io non c’ero ma c’ero, almeno col cuore.
Le ho invidiate tanto.

9 commenti

  1. "poche radical chic" ha detto Maria Stella Gelmini.

    Ora, passando oltre a quel "poche", ancora una volta come ho già  fatto notarem la parola "radical chic" viene usata come manganello.
    Se non sei velina sei radical chic.
    Se  hai letto piu di due libri in vita tua sei radical chic.

    Forse perchè una delle organizzatrici è una docente universitaria e a Maria Stella Gelmini l'università fa proprio schifo.


  2. Il recente gossip politico ci ha abituato a vedere l'Italia come un Paese alla deriva, costellato di star e starlette alla ricerca disperata di visibilità e pronte a tutto per ottenerla. Veline, letterine, gieffine, coloradine, qualsiasi sia il diminutivo, la sostanza non cambia: sono tutte ragazze che vogliono sfondare nel mondo dello spettacolo. Non parliamo di escort e prostitute a 500 o 5.000 euro alla botta ad uso e consumo del Nano… Prima l'ambizione era laurearsi e trovare un "posto fisso". Ora, pare invece che sia quella di "apparire", sposarsi un calciatore o un divo di Hollywood oppure trovare "una botta fissa"…

    Che tristezza, però, vedere in questo video che la maggior parte delle "grandi" donne appartengono al passato e non ci sono più…A parte la Levi Montalcini che è del 1909 (la Magnani era del 1908) e la Loren che è del 1934…


  3. La gelmini ha un neurone solo… e anche quello in affitto

    ciao!!!!


  4. Mia Martini..grande..quante grandi donne, e quante ce ne saranno ancora, se si permetterà loro di emergere.. Mah..Lo spero.
    Perchè non ci lasciano usare tutta questa forza che abbiamo? Domenica in piazza avrei voluto esserci..andarci da sola non mi andava, andava a finire che mi perdevo🙂
    Pero' sono orgogliosa di quelle che ci sono andate! Grandi!!


  5. Io sono radical-cinic


  6. @ieri ne ho sentito un'altra che dovrebbe significare disprezzo ne confronti di chi non è prono al potere: "gauche caviar".
    Non hanno le parole per dire. Non hanno parole nemmeno per pensare e vanno per slogan. Radical chic, gauche caviar, chardonnay socialism. Che in fondo è quello che mi piace di più. A me fa pena (la germini— quella che spande germi in giro- di più di tutti), sta gente che siccome sei di sx allora devi soffrì… niente vino buono e il cachemere solo alle veline.

    @bar quelle sono icone. Ma donne meravigliose nel nostro quotidiano ce ne sono a iosa. Sono tante e molte fanno paura al potere. Basta pensare a Neda ragazza iraniana

    @mirco come c'hai ragione! Lo sguardo vuoto e il sorriso congelato sul volto immobile a volte mi fanno pensare che sia l'ultimo modello di replicante ordinato dal nano.
    @Didi se non fosse stata quest'influenza malefica a bloccarmi non me la sarei persa la manifestazione. Anche per incontrare qualche uomo da guardare sorridendo: finalmente.
    @ fracatz cinico senz'altro radicale forse.


  7. A suo tempo contribuii a spedire cicciolina in parlamento. Ma se vedo ai mostri che ha generato il grande vecchio e il modificarsi delle sue battaglie evolutesi dallo sciopero del pagamento del canone rai all'anatema contro l'articolo 18 dello statuto dei lavoratori, mi sono ricreduto e mi sento tradito.
    Per questo dico ai giovani di diffidare dei grandi parolai e controllare di più la callosità delle mani, l'aspetto rugoso del viso e la semplicità e brevità dei programmi proposti


  8. azz fracatz! Non me l'aspettavo. Fai sul serio.

    Anche se: chi non è stato radicale almeno una volta nella vita?!

    Poi ci si scontra con la realtà.

    Il grande vecchio è così narciso che scambierebbe tante conquiste radicali pur di avere l'attenzione di qualsiasi potere. Mediatico, economico, politico.

    Mi ci viene una tristezza, ma una tristezza


  9. Anche se: chi non è stato radicale almeno una volta nella vita?!

    io mi ero iscritto persino al partito di Pannella…ma parliamo della metà degli anni 80 (credo)…all'epoca, la battaglia era la liberalizzazione della cannabis indiana…azz!



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: