h1

Piccola Terra mia

10 gennaio 2011

Tuerredda
Io abito in un territorio che ha tra le sue bellezze questa spiaggia. Ora la Sitas sta costruendo su questa collinetta, un albergo e un centro residenziale, (villette per ricchi) e sta deturpando uno dei luoghi più maestosi (per colori, profumi e sensazioni) della Sardegna.
I NON  abitanti del paese, a cui appartiene questo terriorio, si sono scatenati su un forum, contro il PD che non ha saputo difendere questi luoghi.
Cosi  ancora nel 2010 la Sardegna vede massacrato dal cemento e dall’antropizzazione uno dei suoi luoghi più belli in nome della speculazione, dell’insipienza, dell’arroganza.   E’ uno dei pochi grandi tratti di costa (circa 35 km.) ancora in gran parte integri del Mediterraneo.    Rocce, piccole calette (Tuerredda, Campionna, Piscinnì), ambienti dunali, stagni (Piscinnì, Tuerredda), porti naturali già utilizzati in antichità (come la Merkat fenicia nel rìas di Malfatano), tutelati con vincolo paesaggistico destinati ad area marina protetta.

  Poche frasi, per comprendere. “Gli interventi residenziali hanno necessità di cura e manutenzione durante tutto il corso dell’anno, quindi potenzialmente le attività del settore … dell’edilizia, del giardinaggio, dell’impiantistica, potrebbero assumere un importante ruolo nello sviluppo e nell’occupazione locale”.  

Chi ci guadagna?
 Il complesso ricettivo “eco-compatibile” Malfatano Resort s.p.a. è una Joint venture composta da Sansedoni s.p.a. (40 %, gruppo Fondazione Monte dei Paschi di Siena, divenuta la banca del mattone, dove ormai conta moltissimo Francesco Gaetano Caltagirone), famiglia Benetton attraverso la Ricerca Finanziaria s.p.a. (25 %), Gruppo Toffano (24 %), Silvano Toti s.p.a. (11 %) con il fortissimo interesse del Gruppo Marcegaglia.  Infatti, il Gruppo dell’attuale Presidente nazionale della Confindustria Emma Marcegaglia gestirà – secondo i programmi – il resort di Malfatano (300 camere, 5 stelle) operativo a partire dal 2012, secondo le intenzioni dichiarate. Quel Gruppo Marcegaglia  che in Sardegna sembra aver trovato l’America.   Titolare, attraverso la Mita Resort s.r.l. (45% del capitale sociale in mano a Emma Marcegaglia, il resto di proprietà di Massimo Caputi – immobiliarista incappato in disavventure giudiziarie – ,Andrea Donà delle Rose, Lorenzo Giannuzzi), del Forte Village Resort  di S. Margherita di Pula (definito da anni il migliore resort del mondo), ha acquisito da poco e per due soldi l’ex Arsenale di La Maddalena per 40 anni.
 
Tuerredda (piccola terra) è uno dei luoghi segnalati al Fai come luogo da proteggere. Non ce l'abbiamo fatta.

Ai sardi non rimane che fare i giardinieri.

5 commenti

  1. In qualche modo dovranno pur spenderli tutti i soldi che guadagnano con l'euro.
    Meglio giardinieri che operai metalmeccanici, quantunque come giardinieri la vedo dura per tutta la concorrenza extracomunitaria che c'è


  2. va bene anche incazzarsi contro il PD che non ha saputo difendere questo paradiso terrestre, ma non dovremmo incazzarci anche contro il Gruppo Marcegaglia, i Caltagirone (imparentati con il Pierferdinando Casini), la Benetton, la Fondazione Montepaschi? ma anche con semplici azioni di protesta (pubblicizzate sui giornali locali, magari) del tipo: indossare  t-shirt con la scritta "IO NON COMPRO PIU' BENETTON", o "IO CHIUDO IL CONTO AL MONTE PASCHI", ecc….


  3. O iscriversi all'Irs. Quello vero.


  4. @fracatz scusa perchè meglio giardinieri che operai metalmeccanici?
    Mi sembra molto dignitoso lavorare dentro una fabbrica che produce qualcosa che può essere venduto e contribuisce a rendere migliore per esempio la vita di molte persone, che fare i servi dei ricchi, o no?
    @Bar, sono d'accordo, io non compro Benetton da un bel pò, come non ho comprato nemmeno più uno spazzolino firmato D&G da quando hanno dichiarato che votano il Nano. Non ompro Nike da quando ho letto il libro di Naomi Kleine NO LOGO. Cerco di comprare equo e solidale e uova di galline allevate a terra. Sarà poco ma….
    @Falcone ma seondo te, è una questione di Partito? L'IRS sta facendo una brutta fine e me ne dispiace… ma è la riprova che è la gente sarda che non ragiona…. se ti va  fatti un giro qui….http://www.sardegnademocratica.it/index/ambiente/articolo/27852/la-cecita-di-pezzi-del-pd-che-non-difendono-il-ppr.html vedrai cosa pensano i sardi della questione…


  5. Che tristezza.
    Ma davvero che tristezza. Facciamo cagate sapendo di farle.
    La cementificazione.
    Che brutta cosa..😦



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: