h1

Tra donne

6 giugno 2010

Quando ci incontriamo finiamo sempre per parlare di uomini.
A differenza di come gli uomini parlano delle donne quando si incontrano tra di loro: "questa si, questa no! Brutto carattere, bel culo… etc." le donne finiscono sempre per parlare dei loro sentimenti verso gli uomini.
"Non mi capisce; non si ricorda mai di…; non è coraggioso; pensa sempre al lavoro; per il compleanno mi ha regalato un…scopa bene ma…; se fosse per lui non…" e giù lamentele che ci fanno sembrare le prefiche delle tragedie greche.
Se una del gruppo ti dice: "sono felice", la si guarda come una marziana!
Ma sei scema?!

Se ami qualcuno NON puoi essere felice. L'amore quello vero è SOFFERENZA.
Perchè se ami qualcuno non sei MAI riamato abbastanza per come vorresti.

Advertisements

11 commenti

  1. Frà, delle due l'una: o cambi amiche o cambi amore…


  2. Devo essere l'unica che, quando esce con delle donne, non parla mai di uomini ahahahahahahah;-)Kiss Fra, buona serata!


  3. Amare è soffrire…In realtà ne parlano anche gli uomini, di sentimenti, voglio sperare che non sia solo una prerogativa femminile 🙂


  4. quoto il commento #3 de latendarossa… presumo che sia un commento femminile e – da maschietto – me ne compiaccio che ci sia ancora un margine di condivisione di idee tra i due sessi (opposti?)…


  5. rileggendo il mio commento, mi rendo conto che l'avrei voluto scrivere e riformulare diversamente (anche in italiano)….ma ormai è andato così…il senso, in fondo, al di là della forma, era quello…e, quindi, sta bene così…


  6. Ciao.A parte Micky che invidio molto , ma occorre essere predisposte per essere così … KISS forever MickyRagazzi, credo che si.Che gli uomini parlano di sentimenti, ci mancherebbe altro…Ne parlano sopratutto con le amiche… è più facile dico che con un uomo: le donne sanno ascoltare e poi loro, le donne, se la godono come matte nello sviscerare e analizzare e raccontare e…tutto ciò che è o non è amore… o il suo contrario.Due uomini che parlano di sentimenti sono rari.Molto rari.Io che ho avuto occasione di "ascoltare" un mondo maschile molto da vicino, posso affermare che generalemente gli uomini parlano di:lavoro, sport, e infine di donne  (belle tette e bel culo e via giudicando); Le donne si raccontano e sbrodolano di consigli sentimentali…o confinanti (come lingerie per una notte speciale…)Provate a pensarci:gruppo di amici che si ritrovano per un aperitivo, prima del ritorno a casagruppo eh?!Non un amico con cui sospirare dell'incasinamento e le non scelte che normalmente stritolano gli uomini,Gruppo…Ma quando mai gli uomini si lasciano andare a chiedere consiglio davanti a 10 occhi che non ci vogliono credere che sei felice, o stai da cani. Meglio parlare di politica.E Bar caro ti giuro che un amore non si può cambiare come un vestito, e nemmeno le amiche. Quelle vere dico.Ma capisco cosa vuoi dire.Certo bisognerebbe sforzarsi di pensare che non era amore.Certo se soffri, non è, o non era, ciò che si può chiamare "condivisione, affetto, cura, partecipazione…"Ma se continui ad amare una persona nonostante…..Occorre aspettare che faccia meno male.Cioè io non credo al chiodo schiaccia chiodo ecco!Che è un modo di agire molto maschile…..


  7. Ma guarda che tra uomini si parla anche di sentimenti, quello degli uomini che pensano solo a "belle tette e bel culo" è uno stereotipo.


  8. leggendo igli ultimi comenti, sono costretto a precisare: frà, tu parli di "gruppo", io parlerei di "branco"…so che è un distinguo..sottile…ma le parole sono importanti (come diceva Nanni Moretti in quel film)…il branco dà il senso dell'animalesco, delle bestie e dei mammiferi…il gruppo quello dell'aggregazione umana, amichevole e goliardica…ad ogni modo, se l'aperitivo lo faccio con un mio amico (di cui mi fido ciecamente) riusciamo a parlare tranquillamente anche di sentimenti, senza competizione e a chi ce l'ha più lungo o ha messo più tacche sulla cintura dei pantaloni.. si parla con il cuore (a prescindere da tette e culi)..boh, saremo un caso (maschile o maschilista) anomalo, ma, per me, è così…


  9. Non so se è così, ma mi sembra che siamo d'accordo:- anche gli uomini parlano di sentimenti- gli uomini parlano di sentimenti con UN amico- se sono da tre o quattro uomini in su a far gruppo, si passa allo stato di branco; (e c'è sempre qualcuno che vorrebbe essere il capobranco. in tutti i sensi)- le donne che siano in due, tre, dieci, e più… finiscono sempre per parlare di "sentimenti".Anche politicamente, con sta cosa che si dovrà andare in pensione a 65anni. Le donne finiscono per parlare di "affetti", dei figli che hanno da accudire, degli anziani che non sai con chi lasciare, dell'amore che ci metti nel cucinare o stirare una camicia.Parlo di donne normali, quelle multitasking che non finiscono mai di "amare", dedicarsi agli altri…Se parliamo della Mercegaglia, o della Bonino, che hanno tanto di segretarie, baby sitter e le mamme arteriosclerotiche le collocano a villa arzilla a 10.000 euro al mese, allora è un'altra storia.P.S.Amici miei, non era un'accusa al mondo maschile. Non è una colpa nascere "diversi". Era solo una constatazione sulla base delle mie esperienze. E, Tend, sarà pure uno stereotipo, ma basandosi sulla pubblicità (che dovrebbe corrispondere ai desideri inespressi) si mettono sempre in mostra "tette e culi" anche per acquistare una colla? E ti chiedo: "Come mai, a prima vista, gli uomini che parlano di sentimenti vengono ritenuti "fragili" dal mondo femminile? E ancora come mai si scelgono gli uomini "sensibili" come amici e mai come "amanti?"La diversità come in tutte le cose di questo mondo è un arricchimento.Occorerebbe riconoscere i propri limiti (come ho fatto io, che trovo frustrante parlare quasi sempre dell'altra parte dell'universo, quello maschile, da parte delle donne), per migliorarsi.Le donne non fanno politica. Erano 21 alla Costituente e sono 75 oggi in parlamento. Ma le vere politiche sono forse una ventina, il resto ha fatto qualche favore sessuale a qualcuno.Tanto per parlare di sentimenti……


  10. gli uomini sono più donne delle donne non ti credere…


  11. Penso dipenda anche dalle fasi e le esperienze della vita….Secondo me gli uomini fanno credere di parlare delledonne e invece parlano di calcio… 🙂



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: