h1

Caravaggisti

2 maggio 2010

ponte lungo e più foto 035Questa foto è stata scattata mercoledì scorso alle ore 11 e 30. L'entrata alla mostra era un miraggio, c'era una fila lunghissima, con tanto di cartello che avvertiva che l'attesa contemplava due ore due di attesa, sotto il sole, per vedere Caravaggio alle Scuderie del Quirinale.
Che io ci parto dalla Sardegna, pensando che tanto… ormai…
che non avrei trovato fila…. dopo due mesi di mostra aperta, e che non serviva prenotare.
 Serviva, serviva!
Ho resistito  per mezz'ora pensando:
"Ma tutta questa gente che ama l'arte, dove cazzo sta quando si vota Bondi che taglia i fondi per la cultura?"
"Perchè ho tolto  l'ombrello dalla borsa?"
Dopo aver chiesto se potevo prenotare e tornare di sera ad una acida impiegata, che mi ha risposto: "Per prenotare fare la fila…."  e averla mandata affanculo mentalemente…
Mi sono rimessa in fila e…
"Queste quì davanti manco sanno chi era Caravggio, porca puttana, ci vengono solo per poter dire che ci sono venute, porca puttana! E chissà quanti ci sono solo perchè fa figo dire: sono stata alla mostra del caravaggio!"
"Ma come mai la protezione civile non soccorre gli acculturati con ombrelloni e l'acqua? Cazzo si rischia l'insolazione!"
"Sto dicendo troppi "cazzo"! Doveva essere un piacere e invece sta diventando una tortura"
"Anche l'arte è diventata una merce mordi e fuggi…"
Me ne sono andata, convinta.
Ci tornerò prima che chiuda. Dopo aver prenotato. E aver speso altri  euro di volo.
Porca pupazza.
Roma mi ha fatto pena.
Sporca, arrabbiata, scostante, traffico impossibile e piena di ragazzini vocianti in gita che di Roma se ne fregano.
Non si può sempre guardare oltre.

Advertisements

8 commenti

  1. mercoledi 28 aprile?eheheh.ma l ho vista anche io quella fila.Devi avere una forza di volontà molto piu  forte della mia tu.Infatti tempo di vederla e mi sono diretto  verso de Chirico al Palazzo delle Esposizioni.


  2. Potevi ripiegare sulla chiesa di San Luigi dei Francesi (vicino Piazza Navona, mi pare). Ci sono dei Caravaggio anche lì.


  3. Aureliano, De Chirico non mi confà… Non mi cala proprio. Io e lui praticamente non comunichiamo… che ce posso fà… C'era pure la mostra di Hopper ma io non lo amo proprio, come De Chirico.Eh, Sevensister, lo so che se uno si mette d'impegno, può vedere Caravaggio con più calma in giro per Roma, anche a S.Luigi dei Francesi, che c'è tutto quel popò di roba su S.Matteo, ma…. avere l'occasione di vedere tante opere tutte insieme, pagando UN solo biglietto…..e senza fare il giro di peppe….


  4. e infatti oltre de Chirico ho visto anche Hopper… 🙂


  5. grazie della visita fraleforever.si ,sto cercando di creare un blog ma il lavoro mi limita molto.vieni a trovarmi quando vuoi , io ti scrivero' prossimamente ,ciao


  6. Sono le cosiddette mostre-evento che attirano masse di visitatori.Ma poi, come osservi tu, nessuno s'indigna per Bondi (né per Napolitano che il giorno prima nega la firma, il giorno dopo ci ripensa), nel paese dove non si va a teatro, si sa pochissimo la storia dell'arte, si legge pochissimo ecc. ecc.Tipica contraddizione italica.


  7. Frà, potevi restare, ti vedevi le tifoserie della finale di Coppa Italia Roma  – Inter e ti facevi passare la voglia di tornarci…:-)


  8. Tend  siamo proprio messi male…  hai ragione!Basta pensare alle poesie del nostro ministro per la "cultura"…Bar sai che io sono una tifosa del Cagliari, anche se in questo periodo sono in sciopero contro il presidente, ma subito dopo viene la Roma.Che pena questo calcio comunque…Io odio l'allenatore dell'inter e i giornalisti che lo gonfiano…. di importanza.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: