h1

Allora è vero…..

8 ottobre 2009

8 commenti

  1. Pare di sì!
    Anche se c’è chi non la manda giù…


  2. per ora ci siamo salvati da questo abominio.

    per ora.


  3. Sembra di sì, ma quello intanto ha preso a dire e a menare qui e là come un mentecatto pieno…

    Bruno 


  4. non credo proprio
    la bocciatura del lodo alfano è certamente un passo in avanti
    anzi è un passo che ci fa restare fermi a dove eravamo
    e dove eravamo?
    eravamo al punto in cui
    ad esempio
    un povero diavolo
    che magari è stato beccato a rubare le mele al mercato della frutta per non morir di fame
    deve aspettare mesi e mesi
    magari in stato di carcerazione preventiva
    deve aspettare una vita
    "in attesa di giudizio"

    e poi può accadere che venga addirittura prosciolto da ogni accusa
    potendo usufruire di tutte le attenuanti del caso

    il lodo alfano riguardava una questione di democrazia
    si trattava di una bega "alta"
    si trattava della violazione o meno della carta costituzionale

    ma i problemi concernenti il funzionamento del sistema giudiziario sono ben altri

    ripeto
    il fatto che il lodo sia stato bocciato non implica affatto che la legge sia uguale per tutti

    ma manco per niente!


  5. in definitiva voglio dire che si è vinta una battaglia
    non certo la guerra
    se si dovesse abbassare la guardia proprio adesso pensando che tutto si è sistemato non si tratterebbe neppure di una vittoria
    e se si crede che lo sia
    è una vittoria di pirro

    se non si affrontano le questioni VERE e PRESSANTI
    le lungaggini burocratiche
    i processi che si sa quando iniziano
    anzi non si sa neppure quello
    ma di certo non si sa quando finiscono
    la carenza di organici
    la carenza di collaborazione fra le procure (anzi, spesso gli scontri fra procure dettati da "rivalità" incomprensibili)
    la nebulosità dei ruoli e delle funzioni
    la facilità con cui si violano i segreti istruttori a fini strumentali
    mettendo a repentaglio la fattibilità delle indagini
    mettendo a repentaglio poi la "giustezza" della giustizia
    il sovraffolamento carcerario
    la disparità di trattamento tra poveri sfigati rubamele  che se ne stanno a marcire in carcere e coloro che invece macchiandosi di reati molto gravi (ma se sono "amministrativi" pare che non siano gravi) possono fruire degli arresti domiciliari nelle loro ville a portofino
    l’incertezza della pena
    l’incongruenza stabilita dai codici e dalle norme e dalle interpretazioni riguardanti la gravità del reato e l’entità della pena

    insomma ci stanno un sacco di cose che mi fanno pensare che la giustizia sia tutto
    fuorchè "uguale per tutti"

    solo questo

    ciao


  6. Gaggio, lo sai che ti stimo, ma certe volte non ti capisco proprio.
    Ovviamente il mio post faceva riferimento non ad una vittoria… (dimmi tu se si deve arrivare a "questo vince questo perde", quando si tratta di "legalità", o giustizia che dir si voglia. Certo che ci sono ingiustizie sociali ed economiche, e organizzative e tutto quello che vuoi… ma se si parte da UNA NORMA già ingiusta in se, (cioè non conforme alla Costituzione e….. alla morale umana), allora da dove incominciamo a cercare di fare "giustizia"?

    Bruno, Tend, Aureliano, appena posso vengo a trovarvi… giorni pieni di …. niente incombenze lavorative..  e mi mancano i vostri pensieri…sigh!

    Un abbraccio.


  7. frale,

    volevo solo "contestare" il titolo che TU hai dato al post
    quel "ALLORA E’ VERO"

    solo questo
    tutte le altre sono mie considerazioni
    a margine

    che certo non pretendo vengano condivise

    ciao


  8. ciao Gaggio.

    nella mia risposta ti ho scritto che condividevo la tua analisi sociologica…

    Tu non condividi il mio titolo postifero…
    Ero contenta perchè veniva riaffermato un principio. Perchè a volte mi sento un pò sola a pensare certe cose.
    Se la Corte Costituzionale avesse ammesso la costituzionalita del lodo, non avrei potuto mica scrivere quel titolo…

    Bello vederti qui



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: