h1

Filippo Facci e il problema

25 settembre 2009

E Filippo Facci scrive ora su Libero, mica sul Manifesto.
Se ce l’ha lui il problema… le donne, i gay, le persone deboli che dovrebbero dire?
Poi lei, povera, dopo un anno denuncia Repubblica, perchè l’ha offesa nle riportare ciò che scrivono in giro per il mondo.
Che sbaglio! Farà i conti con un altro di destra: Guzzanti padre.

Annunci

6 commenti

  1. …Elementi critici, giornalisti od intellettuali di destra sono rari e non hanno spazio. Ciao Frà.


  2. ma questo tizio qui mica è un elemento critico

    questo tizio qui è solo un rancoroso frustrato

    che se n’è stato muto per un sacco di tempo
    ha fatto il leccapiedi del padrone nella speranza di un tornaconto

    poi
    quando il tornaconto non è arrivato si mette a vomitare rabbia

    istess della daddario
    che voleva fare la papessa
    poi nessuna se l’è filata e
    solo allora
    ha cominciato a sbottare

    opportunisti di quart’ordine!


  3. in ogni caso
    a parte queste esternazioni che lasciano il tempo che trovano e che non sono affatto indicative della mancanza di libertà di chissà cosa
    anzi risultano essere funzionali e strumentali al “potere”
    in effetti esiste un grave problema
    e non certo dall’avvento del puffo
    con il puffo la questione si è amplificata a dismisura naturalmente
    ponendo l’italia al di fuori di ogni logica di libertà
    d’informazione
    d’informazione e non di stampa
    che c’è una bella differenza
    è un problema che ha radici molto più lontane
    la questione centrale è
    come posso io fare libera informazione se il il mio datore di lavoro è
    1 il capo del governo
    2 la fiat
    3 una banca
    4 una finanziaria colossale
    etc etc
    eh? come posso?

    la vera questione consiste
    e non da ora
    nell’autonomia di chi informa rispetto a chi lo paga
    quelli che un tempo si definivano i poteri forti

    a prescindere da questo legame perverso
    vale sempre il discorso che un buon giornalista
    un commentatore
    un critico
    o come vuolesi definire
    ha il dovere di fare corretta informazione
    il dovere etico e morale imposto dalla sua professione
    svincolato da ogni calcolo opportunistico

    certo bisogna tirare a campare
    questo lo capisco
    e allora zitto e muto ed asseconda il padrone
    ma se contravvieni alle regole deontologiche tu per primo
    poi non spaccare i maroni con la storia che sei stato ingabbiato

    piuttosto riciclati
    cambia mestiere
    come son costretti a fare
    che ne so
    i minatori del sulcis
    loro malgrado

    fondati un giornale
    tu coi tuoi amici
    autofinanziatevi
    azionariato popolare
    una roba così

    insomma
    siamo o non siamo italiani?

    quelli che da una pianta di mele tiran fuori le pere

    cazzo! mi rendo conto

    sto delirando

    capiscimi frale

    valà


  4. scusami fra

    sono un po’ inacidito
    non con te
    nè col beloska
    nè con il mondo
    nè con la vita

    sono acido nei confronti di me stesso

    solo questo

    fra poco sarò in terra sarda

    chissà

    magari ci si becca per caso alla marina piccola

    mi riconoscerai subito

    se ti andrà mi ti si farai incontro
    mi ti si
    più probabile
    che farai finta di nulla

    mi riconoscerai dall’odore
    e dallo sguardo perso nel vuoto
    o perso verso il mare

    il mare

    la meraviglia dell’universo

    ciao


  5. beRloska

    e non beloska

    anzi no
    anche beloska

    per quello lì va benone

    gli si addice

    o no?


  6. Mii se Facci ora è dei nostri siamo proprio messi male eh.
    A me stava profondamente antipatico prima, figuriamoci adesso: facile accorgersi che ci sono cose che non vanno solo quando toccano direttamente te, ricordo il tono sarcastico con cui apostrafava in tv chi gli faceva notare che nel nostro paese ci sono un paio di anomalie.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: