h1

Poveri noi

18 giugno 2009
Annunci

10 commenti

  1. Certo che a vederle una dietro l’altro, di seguito…per citare Gaber, mi viene da vomitare.


  2. Davvero Tend questa povera Italia ne ha sopportate di cose.
    Eppure mai come in questo periodo provo uno sgomento atroce. Formulo domande a cui non avrò mai risposta: ma 20anni di TV commerciale ci hanno ridotto così? No. Non è la TV non può essere solo è soltanto la TV no?!
    Quest’uomo si è comprato esponeniti della GGFF, ha detto che Mangano era un eroe, ha corrotto Mills, si è fatto le leggi a sua immagine e somiglianza e tutti zitti… Ora vien fuori ciò che tutti immaginavano (Carfagna docet) e scoppia tutto sto casino…
    Una volta si diceva che comandare era meglio che fottere…. Questa è l’unica rivoluzione che per cui sarà ricordato quest’uomo: ha modificato un proverbio secolare.
    Gli italiani hanno ingoiato tutta la merda passta, senza fiatare (anche la sx che non è riuscita a fare una leggina sul conflitto d’interessi), e ora si interessano a questo vecchio malato.
    Villa Certosa è “forse” in vendita, i sardi dovrebbero fare una colletta per acquistarla e farla diventare un museo. Un monito a come non avremmo dovuto diventare.
    Grazie della visita Tend.


  3. Evidentemente sono (siamo?) di stomaco buono, ingoiamo tutta la merda…buona domenica, cara.


  4. l’ho già scritto da qualche altra parte (ripreso da un’intervista a una delle giovani leve del PD): il problema non è perchè Berlusconi non piace alla sinistra, ma perchè piaccia tanto agli italiani…

    io credo che abbiamo la classe politica che ci meritiamo e che non serva poi a molto demonizzare lo psiconano, visto che rappresenta davvero tanti uomini medi che vivono (e hanno smesso di pensare) nel nostro Paese…

    per fare un esempio, quando la nostra classe politica di governo parla di “sicurezza” e di voler cacciare via dall’Italia i lavavetri non lo dice scollata dall’istinto dei nostri automobilisti fermi ai semafori… ettiè la legge sui clandestini (detto e fatto)…

    ecco, io rimprovero alla mia sinistra proprio questo: non solo non ha mai scritto la legge sul conflito d interesi, ma quando si parlava di lavoro, di precarietà, di leggi sull’occupazione, di riduzione sulle aliquote per le trattenute in busta paga ai dipendenti non sono stati capaci di farlo…e ora si meravigliano che i metalmeccanici e gli operai nelle fabbriche votano la Lega?


  5. Bar caro, ma tu te lo ricordi D’Alema quando venne varata la normativa sui Co.Co.Co. cosa diceva?
    Può, chi deve essere guida del progresso e del rinnvovamento, dire: bisogna accontentarsi!
    Io ho vissuto sulla pelle il senso del rifiuto nei confronti dello straniero.
    Treno Bergamo Verona: scompartimento tutte donne. Due sono italiane (una sono io), due sono slave. (Credo… ma non ci giurerei…). La ragazza difronte a me legge una dispensa universitaria, le altre due parlano tra loro, rispondonoal telefono a voce alta. Sono una di fronte all’altra accanto al finestrino, sono vestite, anzi quasi svestite, di colori sgargianti e minigonne. Una di loro alza la gamba e appoggia il piede sulla poltrona di fronte, e un attimo ma mi accorgo che è senza mutande. Sono due puttane? Non so, di sicuro so che possono disturbare, non rispettare il vivere civile, fregarsene di chi c’è o non c’è. Non mi trattengo e mormoro tra me e me: “Ma chi se lo immaginava?!”, la ragazza di fronte alza gli occhi da ciò che legge e mi risponde: “Ma questo non è niente?!”. Mi rendo conto di essere una privilegiata perchè in Sardegna non abbiamo di questi problemi, non c’è lavoro per i residenti, pensa se si fermano gli stranieri che cercano lavoro.
    Volevo dire alla ragazza (che ha capito ciò che ho detto, perchè ha cominciato a guardarmi in cagnesco): “Metti giù i piedi che non sei a casa tua”, ma già mi immaginavo di essere aggredita come è successo a Roma a quella ragazza uccisa da un colpo di punta di ombrello. E ho taciuto. Non vedevo l’ora che arrivassimo a verona, o che scendessero prima loro due. In Svizzera non sarebbe successo. Perchè?

    Poi io ci son stata poi male per non essere stata tollerante. Mi immaginavo complicazioni familiari, dolori, sacrifici, ruffiani e papponi, ignoranza e malattie. Ma perchè dobbiamo essere costretti a sopportare la maleducazione. Il poco senso civico? I SUV in terza fila. Il non rispettare la fila? La sporcizia per le strade? La lega attecchisce dove c’è bisogno di regole.
    Ci credo che vale Roma ladrona.
    Se con i soldi dei contribuenti si paga un vecchio rincoglionito che ha la figa stampata tra gli occhi, non c’è storia. Vince la lega e fini diventa un grande statista: che la velina lui ci ha fatto due figli e ha lasciato la moglie.
    Bar ti voglio un mondo di bene… NUV permettendo. Nel senso che è riposante trovare i tuoi commenti così vicini ai miei pensieri.


  6. però in quella canzone si sente della speranza.

    forse quella degli anni novanta di mani pulite, in quel breve attimo prima delle autobombe a palermo.


  7. ma perchè nn te le risparmi certe frasi? fai più bella figura.


  8. @aureliano, il tuo commento mi ha fatto pensare a come in fondo sono fortunata a vivere in Italia, perchè mi è venuta in mente la situazione attuale in Iran.
    @Nuvola hai ragione. Come sempre d’altronde. Quanta poca eleganza alberga nel mio cuore e nelle mie parole. Sciatta e volgare questa ironia.Ti ringrazio del consiglio.


  9. Frà, stando alla coincidenza di date, credo che Nuv non si riferisse al tuo post qui, ma a quello sul mio blog…ha solo dimenticato di scrivere OT (out of topic)…


  10. veramente mi riferivo a parte del suo commento: ..NUV permettendo. potevi risparmiartela.

    quanto alla poca eleganza che alberga nelle tue prole e nel tuo cuore, non serve smentirla. mi bastano le parole del pvt che mi hai rivolto, che bar ha letto e che conservo. se vuoi te lo copincollo qui così lo leggono tutti. e poi della tua eleganza ne riparliamo, si? 😉

    perciò segui il mio consiglio e risparmiati per altro. che nelle tue parole il rispetto NON esiste. e se sostieni di voler bene a qualcuno, comincia a dimostrarlo RISPETTANDO la sua compagna.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: