h1

VINCERE

25 maggio 2009

49f0896006128_zoom

E vinceremo.

Ci vorrebbe un pò più di lucidità e coraggio, perchè se andiamo avanti così, più di stare a guardare quello che succede oltre la porta non riusciremo a fare.

Che strano, sono già due foto che parlano di soglia, e di coraggio di vivere. Vabbè!

Sarà per questo che mi è spiaciuto che a Cannes non abbia vinto Bellocchio.

7 commenti

  1. mah…sono diventato un po’ scettico e pessimista sui “gusti” elettorali degli italiani, specie se andiamo avanti a slogan riciclati di mussoliniana memoria…del resto, anche il cine-panettone di Natale di Boldi-De Sica insegna che non capiamo un cazzo nemmeno di cinema… 😦


  2. Eh il problema è chi è il soggetto che dice “vincere”.
    Mm ma dimmi il film di Bellocchio merita una mia visita al cinema?


  3. Chissà perchè vivere in Sardegna porta sempre a chierersi cosa c’è oltre la porta…ehehehehe
    😉


  4. @ Bar hai ragione carissimo. Qui nessuno capisce più una beata fava. (Era un modo di dire della mia nonna materna quando era arrabbiata)
    @Tend, ma io non l’ho visto il film. Ma Bellocchio mi è sempre piaciuto. Dai pugni in tasca, fino all’ora di religione. Ha sempre fatto flm contro il potere, che sia quello politico che quello spirituale, che familiare. Contro il diopatriafamiglia di fascistissima memoria. Solo questa varrebbe la pena no?!
    @Ciao Micky. Dici che il mare sia un limite per chi vive in Sardegna? Che sia più difficile camminare. Che occorre pensarci due volte prima di…
    🙂

    Comunque vincere è riferito alla paura.
    A quell’affacciarsi dubbiosi sulla soglia del cambiamento.
    Sembra che qualcosa si stia muovendo nell’opinione pubblica anestetizzata dal “piacere”. Sembra….
    Per questo non sopporto coloro che in questo momento si lamentano del troppo parlare dei papi e delle noemi, per dire dopo aver sbuffato, ci sono problemi più importanti e basta parlare di pettegolezzi.
    Eh no! Cazzarola (sempre mia nonna). Sono dodici anni che sottovalutiamo le maschere, i trucchi e gli inganni, le bugie, i comodi, per parlare di “altro”. No, parliamo finalmente di chi ci ha insegnato che si può soportare tutto purche ci sia la convenienza. Che ci ha insegnato a svenderci. Che ci ha insegnato che la morale non serve. Giusto battersi il petto in chiesa e commuoversi perchè vuole fare la comunione anche se divorziato.
    Parliamo d’altro?
    Sti cazzi!
    Parliamo dei tacchi del nano, del trucco nel fazzoletto alla convention degli industriali, del book delle giovani veline lasciato sulla scrivania del capo per farlo riposare.
    Accettare queste indecenze ci ha portato ad accettare il lodo alfano, e tutte le altre sconcezze per lasciarli lavorare per il “nostro” bene.
    Sti cazzi!
    Io voglio sapere la verità. E voglio che la sappiano 60 milioni di italiani. Anche coloro che andranno a votare tra quattro anni. Cazzarola!


  5. Il tuo commento mi è piaciuto, Frà. Anche io credo di avere bisogno di iniezioni ricostituenti politiche, in questo momento…Ricariche di energia ideologica, sociale, gusto per la cosa e per la casa comune, eccetera…Mi sento allo sbando e non credo più ai nostri rappresentanti parlamentari (dei governativi, neanche a parlarne)…non mi sento più rappresentato…sarà la crisi, sarà il caos dell’informazione, ma, a volte, mi viene solo da gridare o da incazzarmi…Voglio ritirare la delega. Si può fare?


  6. Che poi allargando il discorso quel tuo riferimento all’ affacciarsi dubbiosi sulla soglia del cambiamento penso meriterebbe di essere sviscerato. Credo che B. sia uno che interpreta i tempi, che si fa simbolo e portabandiera di un sentire comune, ahinoi (uomini che non si vogliono impegnare, donne che non si vogliono impegnare, gattini passerotti cagnolini che non si vogliono impegnare ecc.).


  7. A’ Frà…Film pericoloso di sti tempi!
    Un abbraccio!!!



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: