h1

Domande senza risposta

20 maggio 2009

Accettiamo il mondo così come ci viene presentato.

 TrumanShow

6 commenti

  1. NO!

    ovviamente.
    🙂


  2. presentato da daniele piombi ovviamente


  3. è il migliore dei mondi possibili.


  4. Il più delle volte nemmeno ce ne rendiamo conto. Ma la realtà che abbiamo attorno ce la siamo costruiti noi stessi con le nostre illusioni e le nostre mancanze.
    Uscire da quella porta, per il protagonista, è stata la prima decisione libera che ha preso in vita sua. Ha scelto la libertà.
    Ma come si fa ad uscire dalle proprie illusioni? Come si fa a vederne i contorni, a delinearne le forme, quando è un mondo che ci si è creati con le proprie mani?
    Se non quando è troppo tardi e la realtà ci prende a schiaffi lasciandoci dolorosi segni nell’anima, solo allora ci si rende conto dell’illusione…ma non per nostra scelta…spesso e volentieri, per scelte altrui.
    Quindi dove sta la nostra gabbia?
    E chi l’ha costruita?


  5. Ciao gente!
    Senza punti interrogativi ovviamente, che altrimenti se non fosse così non vivremmo in QUESTO modo.
    Non acceteremo che ci propinassero continuamente immagini devianti dal pensiero: Influenza suina, le corna del nano, il culo delle veline, come se da ciò….
    Mò, tanto per non essere proprio proprio scontata… ma siamo sicuri che ci vogliono come esseri pensanti?
    @Ale la risposta al tuo No è qui sù.
    @ Aurelia’ madò… ce la metti proprio tutta a provocarmi eh?!
    @gaggio ci capiamo al volo io e te…
    e @Micky cara… mmmh diciamo che la gabbia ce la troviamo già intorno appena nati. Dobbiamo conformarci per essere accettati, pena l’esclusione da quelli bravi e buoni. E continuando uniformarci al comun sentire di ciò che è di moda e ci fa riconoscere come esseri “oltre” la massa. Sta tutto qui credo… Prima di ogni scelta, (parla di persone adulte), chiedersi sempre se sono scelte indotte, o rispecchiano ciò che vogliamo…
    Poi se sbagliamo, almeno non avremo rimpianti: era quello che volevamo davvero. Pure se era sbagliato.
    Sbaciuk!
    P.S. Qaundo ormai si sta nella merda di scelte sbagliate, tirare fuori la testa, fare un bel respiro, e cominciare a nuotare… verso…. l’acqua pura.


  6. “Accettiamolo” nel senso di prendiamo un’accetta e facciamolo a pezzi.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: