h1

bere per dimenticare

1 aprile 2009

stasera ho bevuto un martini di troppo e ho magiato il primo gelato.. ma Brunetta mi sta sulle palle e .. forse c’ho messo troppo ghiaccio e

vorrei stare fio a domani a chiacchierare dei massimi sistemi e

cazzo si, a raccontare di un amore . ma che amore….

vabbè

forse sono ubriaca…. niente canne (bar non sono quelle canne lì…)

E comunque…. vabbè

Come è difficile comunicare.

Advertisements

9 commenti

  1. Ciao e buona serata da Maria


  2. Mm un nuovo amore?
    Ma allora è cosa buona e giusta. Come Martini e gelato.


  3. hai mai provato vodka e martini?


  4. Ehm non avevo letto il titolo del post.


  5. stavolta, io invece il titolo l’ho letto (per primo e me lo so’ pure segnato sull’agenda delle cose utili da fare quando ci si lascia), mo’ vediamo se cambia (titolo)…


  6. Non ho mai bevuto per dimenticare. Ma avrei voluto tanto, se fosse servito davvero a qualcosa.
    Adesso, per esempio, mi riempirei fino alle orecchie di alcohol fino a svenire, ma sono astemia e il suo sapore mi fa letteralmente schifo.
    Per cui…tanto vale tenermi il dolore finchè il tempo non fa il suo dovere…prima o poi passa tutto…


  7. ….Dio Bono…mi menzioni il Brunetta!
    Causa lui stona affermare che:

    NELLA BOTTE PICCOLA CI STA IL VINO BUONO.

    Sentito oggi:
    spera dalla prossima estate l’entrata in vigore della legge che equipara l’età pensionabile tra uomini e donne…
    la motivazione è una delle “migliori”. Nel pubblico impiego ci sono tante donne messe lì per difendere numerose situazioni di emergenza sociale..e per più sfruttano: ESCONO PER FAR LA SPESA.

    C’è di che imbriacarsi! In alto le “cavallerie” (termine nostrano per indicare grossi bicchieri di vino con il manico)


  8. @Maria? Ciao Maria, benvenuta.
    @Bar? Te l’ho detto un sacco di volte: mi fai ridere e ti voglio un sacco bene.
    @Micky è l’unico difetto che hai, quello di essere astemia dico…
    @Carla mia se c’è un indigno a questo mondo si chiama Brunetta. Ho letto ho letto la sua ultima cazzata sulle donne che lavorano. E forse hai ragione meglio scrivere del Brunello.


  9. E io che credevo fosse il mio unico pregio…
    …va bene, depenno anche quello dalla lista…
    🙂



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: