h1

Il caso

11 marzo 2009

A questo mondo nulla accade per caso. C’è chi lo chiama destino, chi coincidenza, chi fato.

Silone diceva che il concetto di destino era una invenzione delle persone fiacche e rassegnate.

Ma non è questione di stare immobili ad espettare che passi il destino, ma di saperlo riconoscere e prenderlo sottobraccio. 

Colonna sonora You are my destiny Paul Anka

Annunci

10 commenti

  1. Sì, ma il titolo del film quale sarebbe, frà?

    Enigmatico questo post…


  2. non so il destino ma a me ad esempio non piace essere preso sottobraccio.


  3. A me stà storia del destino convince sempre poco. Sai perché? Perchè sento parlare di destino sempre da chi ha bisogno di giustificarsi: era destino che dovesse andare così. Eh no, destino un cavolo.


  4. …non credo nel destino ma adoro Paul Anka….musica dei miei tempi, ciao!

    Tanto per far la seria: è possibile accadano cose che noi stessi auspichiamo o temiamo….comunque sono gli atti compiuti a renderli tali. Riciao!


  5. @bar, potrei dirti sliding doors.
    @buendia secondo me è una delle condizioni più belle per condividere qualcosa di bello, tra gli umani. Camminare lungo il bagnasciuga sottobraccio a una persona amica, chiacchierando del… Vabbè ma in questo caso era una metafora dell’accettazione, dell’accoglienza…
    @tend, io non parlavo nel senso “clericale” del destino, ma di consapevolezza. Del saper cogliere l’attimo, del Carpe Diem, e quindi è tutto un movimento, un conoscersi, uno scegliere.
    insomma sono con @carla, anche se a volte penso che se quel giorno non avessi deciso di… e avessi scelto di dire si, e non avessi iniziato a… e quel giorno il telefono non avesse…
    Ah! La saggezza è sapere che siamo noi ad aver plasmato il mostro delle nostro scontento…. se la nostra vita non ci piace…. o se il caso ci ha fatto incontrare la donna della nostra vita…. 🙂


  6. quel film l’ho visto e mi è pure piaciuto.


  7. eppure Silone termina un suo romanzo
    “Fontamara” se non ricordo male
    con una domanda
    semplice semplice

    “Che fare?”

    la questione che l’uomo disorientato dagli eventi
    forse dal destino
    forse dal fato
    si pone per mutare il corso delle cose

    negandolo
    il destino
    in qualche modo e modo e anche maniera
    lo si afferma

    vabbè
    mi sono spiegato malissimo

    c’è che sono troppo stanco
    fiacco
    ed anche un bel pò rassegnato

    ma non per questo mi sento peggiore di coloro i quali al contrario…

    ok
    qui mi fermo


  8. @bar :-))

    @gaggio, ho capito ciò che vuoi dire. Spero.
    Che quando si nega qualcosa, la negazione implicitamente afferma, ciò che vogliamo negare?
    In effetti volevo dire questo.
    Il destino esiste.
    Come linea o curva, o mezzo cerchio, o gatto che si morde la coda, (no quello era un cane o un serpente? Boh!) insomma all’interno di questo spazio o tempo, possiamo scegliere come arrivare al punto che ci siamo costruiti.
    (Filosofeggiando come una presuntuosa e non dubbiosa) ti saluto affettuosamente


  9. saperlo riconoscere e prenderlo sottobraccio.

    crearlo, anche
    buona settimana 🙂


  10. Frà…la Primavera è giunta? Un abbraccio, Carla



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: