h1

CARNEVALATA

24 febbraio 2009

carnevale

Non c’è niente da ridere. Hanno ragione. Non c’è carne da scialare quest’anno.

Colonna sonora Requiem K 626 di Mozart

Advertisements

8 commenti

  1. E già. Meno male che siamo entrati nel periodo di Quaresima…


  2. @gama ma ciao… bello vederti da queste parti. Io anche se non posto vengo sempre a trovarti: ho visto le tue scarpe comode..


  3. Pure il carnevale c’hanno tolto. Metto via la busta coi coriandoli che dici?


  4. C’è poco da scherzare, però due frappe con la panna le possiamo mangiare ancora.


  5. Frà…capisco il senso…ma non la foto! Ciao


  6. frappe con la panna! mai mangiate, che perdita!! 😉


  7. stamattina i miei alunni volevamo tappezzare i quaderni di coriandoloni (sabato scorso abbiamo decorato gli esercizi in questo modo), però il sacchetto l’avevo lasciato a casa, mannaggia a me e alla mia fantasia troppo limitata 🙂


  8. @carla, vedi Tend ci azzecca sempre ( 🙂 ). Il carnevale che era un momento di illusione, una magia, un giorno in cui ci si poteva lasciar andare alla “speranza”, ora è apparenza. E’ una sfilata un mettersi in posa, un apparire. Anche Arlecchino servo di due padroni alla fine non ce la fa più…
    @si Yzma, solo i bambini sanno ancora gioire dei coriandoli. Noi ci consoliamo con le frappe e la panna… e per un attimo ci sembra di “carne-scialare”



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: