h1

1 agosto 2008

 Ciao Manu

MANU

 

 E’ l’ultima foto che mi hai inviato. Il tuo sguardo guardava lontano, attenta a qualche particolare che a noi sfuggiva. Come sempre tu sapevi guardare oltre. Lontano.

E’ questo che condividevamo io e te: i particolari. Quelle piccole cose che sfuggono a tutti e che invece sono ciò che fanno bella la vita: scegliere un colore, una musica, una frase.

Avevi un pensiero per tutti e non chiedevi mai niente. Con te, insieme a te, vicino a te, ho conosciuto l’essenza dell’Amore: quel saper donare senza aspettarsi niente in cambio.

Cara Manu, sei riuscita a rendermi felice quel giorno all’Alvear, mi hai regalato istanti che tutte le donne dovrebbero provare nella vita: sentirsi "regine". Mi sento fortunata di averti incontrata e di esserci scambiate un arcangelo archibugiere senza spada. 

Advertisements

2 commenti

  1. Mi spiace tanto…


  2. 😦



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mazzetta

Ce la possiamo fare

Iridediluce (Dott.ssa Fiorella Corbi)

L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

poesieinformadidiario

"Luoghi, personaggi ed emozioni sono intenzionalmente veri"

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

sfrattattidisplinder

Just another WordPress.com site

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: